AusiliOFF.: Recupero|Design|Smaltimento | Coop A.L.P.I.
5
ausiliOFF.

AusiliOFF.: Recupero|Design|Smaltimento

E’ passato più di un anno dal concorso “A new social wave” ed dal felice esito di Riva del Garda. E siamo ancora qua a recuperare, riparare, smistare ausili sanitari. Gestire (e perchè no, sfruttare) la buona notorietà che porta con se un premio non è facile. Abbiamo cercato di tradurre “il successo” in relazioni, collaborazioni e nuove idee da aggiungere a quella di base: ridurre gli sprechi ambientali ed economici attraverso il lavoro di persone in difficoltà.

Ecco che quest’anno i 1.500 ausili che finora sono passati in Cooperativa hanno preso 3 strade:

RECUPERO. Soprattutto carrozzine pieghevoli, deambulatori e sollevatori vengono recuperati e destinati ad enti non profit e/o persone che ne necessitino. Il servizio è a pagamento e comprende ritiro, smistamento, controllo, recupero e manutenzione dell’ausilio. Nel 2014 sono stati ceduti 150 pezzi a 60 clienti diversi. Circa l’11% degli ausili che APSS ha dismesso. Nel 2014 A.L.P.I. ha stipulato una collaborazione con l’Associazione Harambee che, nell’ambito del progetto “Vite Speciali”, nel 2015 attrezzerà il CEPROF (Centro Promociòn Familiar) di Lima. Questo è uno degli esempi delle molte collaborazioni che stanno nascendo e si stanno sviluppando con AusiliOFF.. In questo caso si tratta di un ottimo riepilogo di quello che facciamo e di come ci piace farlo!

DESIGN. Sempre nel 2014 è nato ed ha preso corpo il marchio REDO upcycling, che mette assieme diverse professionalità in un progetto comune: dare nuova vita agli scarti. In questo caso, per ora, l’oggetto del progetto sono le carrozzine comode. In collaborazione con un Designer locale siamo riusciti a trasformare le carrozzine comode in comode poltroncine. I modelli proposti sono tre: waiting, home e office. In questo caso abbiamo recuperato il 100% dei beni dismessi da APSS nel 2014. Si tratta di circa 100 pezzi (il 7% del totale degli smaltimenti totali di APSS del 2014).

SMALTIMENTO. l’11% di ausili sanitari dismessi da APSS è stato recuperato, il 7% è stato trasformato da REDO upcycling, il restante 82% attualmente viene ancora smaltito, attraverso una operazione di smistamento e differenziazione delle materie prime che compongo l’ausilio (ferro, alluminio e materiali plastici/imbottiture). Stiamo lavorando affinché nel 2015 questo quota si abbassi ulteriormente!!!

Ecco il punto della situazione di AusiliOFF.!

C. F. P.IVA e Iscriz. C.C.I.A.A. Trento: 01301360226 Iscrizione Albo Nazionale Enti Cooperativi: A153710 Numero REA: TN-0128966